E' a casa dopo 21 mesi di prigionia in Mauritania

Cornaredo, Cristian Provvisionato: il grande abbraccio nel Consiglio comunale aperto

Il suo racconto: "E' stato un incubo"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 27/05/2017 alle ore 20:19.
Cristian Provvisionato durante il Consiglio comunale aperto
Cristian Provvisionato durante il Consiglio comunale aperto

CORNAREDO - L'abbraccio di tutta la sua gente. E 'stato quello ricevuto da Cristian Provvisionato che è stato protagonista del Consiglio comunale aperto del 25 maggio. Per lui una serata alla presenza di tutte le forze politiche e cittadini, nella sede del Consiglio, la stessa dalla quale un anno fa la famiglia aveva lanciato l'appello per la liberazione di Cristian, prigioniero in Mauritania.
Ora il cornaredese è tornato a casa. Alla platea ha raccontato tutta la sua esperienza: "Ha stato un incubo" ha raccontato Cristian. Presente anche il politico Mario Mantovani che si era impegnato con la Regione nella richiesta di riportarlo a casa.
Ampio servizio su Settegiorni in edicola venerdì 2 giugno

Territori

Cronaca

Sanità

Politica