Pero, la polizia sequestra una carrozzeria abusiva: smaltivano rifiuti senza permesso

Indagato anche un 62enne di Bollate

Stampa Home
Articolo pubblicato il 02/04/2017 alle ore 14:53.
Pero, la polizia sequestra una carrozzeria abusiva: smaltivano rifiuti senza permesso 3
Pero, la polizia sequestra una carrozzeria abusiva: smaltivano rifiuti senza permesso 3

PERO - Capannone di via Pisacane a Pero posto sotto sequestro dalla Polizia di Stato e due uomini, uno residente a Bollate e l'altro a Milano, indagati per violazione delle norme ambientali e multati per 5mila euro.
E' quanto messo in atto dagli agenti del Commissariato di Rho-Pero nel pomeriggio di venerdì 31 marzo, intorno alle 16.  Durante il normale servizio di perlustrazione, infatti, una pattuglia della Polizia ha notato del fumo provenire da un capannone di via Pisacane a Pero. Gli agenti si sono subito insospettiti poiché in quella struttura non risultava esserci alcuna attività d'impresa.
I poliziotti sono così entrati nel capannone per controllare cosa stesse accadendo e hanno sorpreso due uomini , A.F. di 62 anni residente a Bollate e D.C. di 41 anni e residente a Milano - entrambi pregiudicati -, intenti nella verniciatura di alcuni pezzi di auto.
Nel corso dei controlli, poi, i poliziotti hanno rinvenuto grossi quantitativi di rifiuti speciali, costituiti da mille litri d'olio esausto in vari fusti e bacinelle. Dopo le prime verifiche, gli agenti hanno potuto constatare che i due uomini avevano da tempo adibito il capannone come carrozzeria, ma senza alcuna autorizzazione, e quindi l'attività risulterebbe abusiva.
Ma la cosa più grave, oltre a questo, è che i pubblici ufficiali avrebbero riscontrato la gestione abusiva e incontrollata di rifiuti speciali e il loro smaltimento.
Il capannone è stato immediatamente sequestrato così come i contenitori dell'olio esausto e i due italiani sono stati indagati per violazione delle norme ambientali e sono stati multati per oltre 5.000 euro in quanto sopresi ad esercitare l’attività abusiva di carrozzeria senza averne i requisiti e senza autorizzazione.

Tags: polizia di stato rho,bollate,capannone sequestrato,rifiuti pericolosi,carrozzeria abusiva

Territori

Cronaca

Cultura

Sanità