La Regione ha approvato una legge per dare loro un aiuto concreto

Vigili del fuoco volontari, 650mila euro in arrivo dal Pirellone

Fabrizio Cecchetti: "Anche in questo caso superiamo lo Stato centrale"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 15/03/2017 alle ore 09:00.
Fabrizio Cecchetti
Fabrizio Cecchetti

INVERUNO - “Finalmente siamo riusciti ad approvare una legge che per la prima volta darà un aiuto concreto ai 1.600 vigili del fuoco volontari della Lombardia, tra cui anche al distaccamento del nostro territorio di Inveruno”. E’ quanto dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia Fabrizio Cecchetti (Lega Nord) a seguito dell’approvazione di una legge regionale a sostegno dell’attività dei vigili del fuoco volontari in Lombardia.
“La Lombardia – spiega Cecchetti - anche in questa campo supera lo Stato centrale che, pur avendo la competenza diretta, non riesce a garantire adeguate risorse e aiuti per permettere ai Vigili del Fuoco volontari di svolgere al meglio la propria attività. Con questa legge infatti la Regione finanzierà un bando a cui potranno accedere le associazioni collegate ai vari distaccamenti volontari. Lo stanziamento totale è di 650mila euro, suddiviso in 150mila euro per corsi di formazione e 500mila euro per il rinnovo di automezzi. L’impegno per i prossimi anni è quello di trovare sempre più risorse in modo da riuscire a venire incontro ancora di più alle esigenze dei volontari.” 
In Lombardia sono oltre 1600 i volontari, suddivisi in circa 70 distaccamenti. Cecchetti in questi mesi ne ha visitati diversi, tra cui la realtà di Inveruno.  
“Non smetterò mai – conclude il vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia - di ringraziare i volontari per il grande servizio che svolgono per le nostre comunità: gente che occupa il proprio tempo libero e si mette al servizio dei cittadini per risolvere le situazioni emergenziali e difendere il nostro territorio”.

Territori

Cronaca

Cultura

Sanità

Politica